www.meteoronciglione.net - Giovedì 22 Giugno 2017 - 16.30: Condizioni stabili e soleggiate nelle prossime giornate, con valori termici ancora piuttosto elevati e tipicamente estivi.

Tu sei qui

Come calcolare il Dew Point

Il Dew Point è un parametro meteorologico di cui non si parla spesso data la sua estrema tecnicità, eppure la sua importanza è molto elevata in meteorologia. Scopriamo perchè e come si calcola.

Rugiada

Il Dew Point (detto anche punto di rugiada) è un parametro meteorologico che indica la temperatura alla quale, a pressione costante, l'aria (o, più precisamente, la miscela aria-vapore) diventa satura di vapore acqueo.
Pertanto esso indica anche la temperatura alla quale deve essere portata una massa d'aria affinchè condensi in rugiada; ne consegue che se questo punto cade al di sotto degli 0°C esso prenderà il nome di punto di brina.
Ulteriori eccedenze di vapore acqueo si trasformeranno allo stato liquido sottofora di condensa, rugiada.
Parimenti, il punto di rugiada rappresenta anche quella temperatura a cui una massa d'aria deve essere raffreddata, a pressione costante, affinché diventi satura (ovvero quando la percentuale di vapore acqueo raggiunge il 100% della quantità possibile nell'aria a quella temperatura) e quindi possa cominciare a condensare nel caso perdesse ulteriormente calore.
Ciò comporta la formazione di brina, rugiada o nebbia a causa della presenza di minuscole goccioline di acqua in sospensione.

Il calcolo di questo parametro meteorologico è di per sè piuttosto macchinoso, e viene lasciato alla specifica competenza dei software informatici in grado di gestire i dati inviati dalle stazioni meteorologiche; strumentazioni professionali di medio livello forniscono direttamente sulla consolle questo valore.
Sul web sono inoltre disponibili delle calcolatrici automatiche che forniscono il valore semplicemente inserendo la temperatura e l'umidità relativa dell'aria; sono infatti sufficienti questi due valori per calcolare il Dew Point.
Nella seguente slide sono riportati i tre passaggi necessari per calcolarlo:

Rugiada

L'ausilio di un po' di pazienza e di una calcolatrice scientifica è d'obbligo visto che nell'ultima formula compare la funzione logaritmo naturale.
L'esempio della successiva slide chiarirà meglio queste formule all'apparenza complesse.

Rugiada

Per un risultato che sia il più attendibile possibile occorre evitare approssimazioni e considerare quanti più decimali possibili nei calcoli.
In questo caso il valore ottenuto di 21,044°C (approssimato per difetto a 21,04°C) si discosta soltando di 0,016°C (aprossimato a 0,020°C) rispetto al valore fornito da una calcolatrice presente sul web (21,06°C).
Un risultato del tutto attendibile, i cui scostamenti sono appunto da imputare alle necessarie approssimazioni effettuate (anche la migliore calcolatrice scienifica non considera infinite cifre decimali).

Riccardo Felli

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer